Revelli Marco

 

Revelli Marco

Relatore

Revelli Marco

Biografia

Storico e sociologo italiano (n. Cuneo 1947). E’ stato allievo di N. Bobbio e si è laureato in Giurisprudenza all’Università di Torino. Insegna Scienza della politica all’Università del Piemonte Orientale A. Avogadro ed è noto per gli studi sul Novecento totalitario e democratico (in proposito Fascismo – teorie e interpretazioni, 1981; L’età delle rivoluzioni, 1984 con P. Ortoleva e S. Guarracino). È un attento indagatore delle dinamiche storicamente rintracciabili tra politica e strutture socio-produttive, con un interesse particolare per il passaggio dal fordismo al post-fordismo. Lavorare in Fiat (1989) e gli altri studi sulla realtà torinese sono da collocare in questo ambito. Negli anni Revelli ha scritto di destra e sinistra, focalizzandosi sulla realtà italiana. Si ricordano La sinistra sociale – oltre la civiltà del lavoro(1998) e Sinistra destra – l’identità smarrita (2007). Dopo Controcanto (2010), nel 2011 ha curato Democrazia e segreto di N. Bobbio, mentre sono del 2012 Non sono un treno, scritto in collaborazione con L. Pepino, in cui analizza le complesse vicende connesse con la TAV, e I demoni del potere. Tra le sue opere più recenti occorre citare: Finale di partito (2013), Dentro e contro. Quando il populismo è di governo (2015),  Non ti riconosco. Un viaggio eretico nell’Italia che cambia (2016) e Populismo 2.0 (2017). E’ direttore del Centro interdipartimentale per il Volontariato e l’Impresa Sociale (CIVIS, Università del Piemonte Orientale).

Scarica la biografia

Interventi

Corso: SULLE TRACCE DEI MAESTRI DEL PENSIERO. RIVERBERO DEI CONTEMPORANEI

Data:
27/02/2018
Titolo: Paura e potere in Hobbes.L’origine della politica moderna e contemporanea